giovedì 11 marzo 2010

Quando una rondine non fa primavera


Io, originariamente, volevo scrivere un post sulla primavera che sta per arrivare cronologicamente parlando, sul fatto che sembrava che finalmente, la scorsa settimana perlomeno, le temperature si fossero leggermente rialzate una volta per tutte. Su quei timidi raggi di calore che cercano di preannunciare l'arrivo della primavera che hanno tutto il mio supporto perché, non so voi, ma io dell'inverno non ne posso più! Basta pomeriggi che finiscono prima di iniziare, basta stare attaccati al termosifone in cerca di un po' di tepore, basta cielo coperto, freddo e collant sotto i pantaloni! Che poi è sempre la stessa storia. Ogni volta smanio per l'arrivo dell'autunno: le prime sciarpe, i colori delle foglie, quelle piogge leggere che non danno noia. Almeno è così all'inizio. Poi anche l'inverno mi viene sistematicamente a noia, le sciarpe cominciano a soffocare, i colori smorti non danno più gusto, dell'ombrello si farebbe volentieri a meno e anche dell'umidità che cotona i capelli e non vedo l'ora che arrivi la bella stagione. Probabilmente io sono una adatta alle mezze stagioni, non sopporto gli estremismi in nessun campo, anche se lo so che può apparire monotona la storia del "non ci sono più le mezze stagioni di una volta". Eppoi io amo la primavera, e invece continua a nevicare. NEVICARE, a metà marzo. Come vedere i famigerati elefanti nella Cinquecento, per capirsi. Stamattina poi, ancora assonnata, mi alzo, tiro su l'avvolgibile. C'è qualcosa che non va. Invece di essere un raggio di sole a darmi il buongiorno, è una patina grigia ed umidiccia che ricopre tutto a farlo. Addirittura piove: ritiro quello che ho detto, per la primavera bisognerà un po' pazientare. Mi sa che il tempo è diventato uomopatico.


3 commenti:

vincenzo ha detto...

a dirti la verità a me piace molto l'inverno.......il caldo invece lo odio proprio

the plastic pose ha detto...

Io direi che sarebbe anche giunto il momento di lasciare spazio alla primavera... la neve adesso è un'assurdità!
Anche io comunque non sono un'amante del caldo, anzi, tra poco inizierò sicuramente a lamentarmene :)

Fran&Bibi ha detto...

"Come innamorarsi di un paio di suole"